“Natale al Cimone”: oltre cento eventi tra i borghi del Modenese
di Sabrina Quartieri
Presepe vivente di Fanano (foto di APT Servizi - Regione Emilia Romagna)
Il Natale quando arriva arriva… Anche sulle colline modenesi, pronte a vestirsi a festa per onorare il periodo più bello dell’anno. I borghi del comprensorio sciistico del Cimone, infatti, già dall'8 dicembre si animeranno con oltre cento eventi in programma da qui all’Epifania. A scendere in campo tra spettacoli, presepi viventi, villaggi di Babbo Natale, musica dal vivo e intrattenimenti per bambini, i quattro comuni di Fanano, Montecreto, Riolunato e Sestola, che rinnovano a tutti l’appuntamento con la manifestazione “Natale al Cimone”. Grande novità di quest’anno, il Christmas Bus, una comoda navetta a disposizione dei turisti, per muoversi senza problemi nel territorio.
 
 

A Fanano sono due le iniziative da non perdere: se il presepe vivente, con oltre 250 figuranti e botteghe di antichi mestieri, trasformerà il borgo in una grande scenografia a cielo aperto (in programma il 24 dicembre e il 5 gennaio), la terza edizione di “GalAppennino” delizierà, il giorno dell’Epifania, i tanti spettatori con grandi performance di pattinaggio artistico. A gareggiare quest’anno al Palaghiaccio, le coppie azzurre formate da Nicole Della Monica e Matteo Guaris, e da Charlene Guignard e Marco Fabbri, ma anche, tra gli altri, Giada Russo, vincitrice dell’ultima edizione della “Merano Cup” e Maurizio Zandron, che si è imposto un mese fa a Sofia in occasione della “Denkova Staviski Cup” (per informazioni: www.fanano.it).
 
Montecreto si illumina di colori e di allegria natalizia con il Villaggio di Babbo Natale, allestito nel Parco dei Castagni per un mese a partire dall’8 dicembre. Si tratta di un piccolo paese a misura di famiglie e bambini, con mercatini di Natale, presepi, letture animate, giochi e laboratori creativi all’interno del mulino di pietra. Le aperture sono previste durante il Ponte dell’Immacolata (8-11 dicembre), nel weekend del 17-18 dicembre, per il Santo Natale (24-26 dicembre), dal 28 dicembre al primo gennaio e, infine, in occasione della Festa della Befana (6-8 gennaio).
 
Sono tante anche le iniziative nel comune di Riolunato, dove si consiglia una passeggiata tra le bancarelle del mercatino di Natale, ricco di oggetti tipici d’artigianato locale e leccornie dell’Appennino. Nel paese inoltre già ci si prepara all’attesissima gara “App Run”, in programma il 26 febbraio prossimo, quando si correrà a Le Polle, la stazione sciistica che sovrasta la località. La sfida è davvero insolita: si svolge lungo un percorso di tre chilometri sulla neve e prevede la possibilità di camminare, correre, saltare e persino ballare (in caso di maltempo sarà tutto rimandato al 5 marzo 2017; per info: colorappennino@gmail.com).
 
Sestola si riconferma nel comprensorio la capitale natalizia della musica lirica: dall'8 dicembre fino a domenica 11, torna, con la quinta edizione, “Appennino InCanto”, la prestigiosa rassegna di musica e bel canto coordinata dal Maestro Angelo Gabrielli. La kermesse, piena di fascino, ha la peculiarità di far esibire i suoi artisti per le vie del borgo all’ombra del castello, e non solo al cinema Belvedere. Ma non mancano neppure gli appuntamenti dedicati alle famiglie: si parte l’8 dicembre con lo spettacolo alle ore 21 del “Fantateatro” (prevendita su Vivaticket); il giorno dopo, venerdì, sono previsti laboratori creativi per i più piccoli e la tradizionale cena lirica nelle sale storiche dell’Hotel San Marco; sabato alle 12 piazza Vittoria di Sestola viene invasa dalle note jazz della “Carpi Sax Orchestra” (ingresso libero), mentre in serata il divertimento continua con un aperitivo musicale e uno spettacolo di karaoke all’Hotel San Marco.
 
Si chiude domenica (ore 11) con la messa nella chiesa di San Giuseppe a Fanano, dove si intonano i canti della “Petite Messe solennelle” di Gioacchino Rossini. Nel pomeriggio (ore 16) al Belvedere più di cento cantanti, grandi e piccini, si alternano sul palco con l’ospite d’onore Marianna Pizzolata del “Metropolitan di New York”, con la corale “Quadriclavio” e con l’orchestra “I Musici di Parma”. Gran finale alle 17.30 con un concerto rockabilly per le vie del centro. Speciale infine, la madrina dell’evento, la grande Caterina Caselli (info: 0536-62330). Per ulteriori informazioni: www.appenninoeneve.it; www.vallidelcimone.it.
“Natale al Cimone”: oltre cento eventi tra i borghi del Modenese
Planisfero
Fotogallery