Les Contamines, grande sci davanti al Monte Bianco
di Stefano Ardito
La pista Coins e il Monte Bianco
Sullo sfondo, in tutta la sua imponenza, si alza la montagna più alta d’Europa. Celebre se osservato da Courmayeur o Chamonix, il Monte Bianco scende con spettacolari colate di ghiaccio anche a ovest, verso la Vallée de Montjoie, i centri turistici e le piste da sci di St.-Gervais-les-Bains, Les Contamines e Megève.



D’estate, per ammirare questo spettacolo, si può salire a piedi o con gli impianti di risalita ai belvedere del Prarion, dell’Aiguille Croche, del Mont d’Arbois e del Col du Joly. D’inverno questi cocuzzoli di erba e sassi si trasformano in un territorio ideale per lo sci, con piste lunghe o lunghissime, affacciate su magnifici panorami, con difficoltà molto varie.



La stazione di Les Contamines-Montjoie, a mezz’ora dall’imbocco francese del Traforo del Monte Bianco, offre agli sciatori 46 piste di tutte le difficoltà, servite da 24 impianti, per un totale di 120 chilometri di discese. Tra i tracciati più spettacolari la Boulevard e la Coin (azzurre), la Tierces e la Buche (rosse) e la Olympique e la Grevettaz (nere). Si può scegliere tra gli skipass locali e quello di Evasion Mont-Blanc, che dà accesso a 445 chilometri di piste sul versante francese del massiccio, incluse Chamonix e Mégève.



Le piste da fondo, percorribili sia con tecnica classica sia con il passo pattinato, si sviluppano su 25 chilometri. Guide alpine e accompagnatori propongono voli in parapendio biposto, arrampicate su cascate di ghiaccio, escursioni su slitte trainate dai cani. Molti i sentieri battuti aperti a chi non scia, e che si possono raggiungere dal fondovalle o con gli impianti.



A Les Contamines e nei centri vicini, oltre alle strutture ricettive, sono delle straordinarie chiese barocche. La più bella, quella di St.-Nicolas de Véroce, è stata costruita tra il 1725 e il 1729 grazie al contributo degli emigranti. Un’altra magnifica chiesa dedicata a San Nicola sorge poco più a nord, a Combloux, ed è affiancata da uno dei più bei campanili dell’Alta Savoia.



Ha un carattere più raccolto la chiesa di Nôtre-Dame de la Gorge, al termine della strada della Vallée de Montjoie, e all’inizio della strada romana, che conduce verso la Vallée des Glaciers e l’Italia. D’estate passa da qui il Giro del Monte Bianco. D’inverno, con le ciaspole, si sale al pianoro di Balme. Sotto ai piedi, e alla neve, c’è una strada romana.





I NOSTRI CONSIGLI



Ufficio Turistico Les Contamines-Montjoie 0033.4.50470158, www.lescontamines.com



Skipass Evasion Mont-Blanc

www.evasionmontblanc.com



Guide Alpine di Les Contamines-Montjoie, 0033.4.50471008, www.guides-contamines.com
Planisfero
Fotogallery