Villa d'Este ospita «Art Cities Exchange»: tra turismo e lusso
L’Istituto Villa Adriana e Villa d’Este – Villae è lieto di ospitare Art Cities Exchange 2018 un'iniziativa di Federalberghi di Roma, il più grande networking business to business del turismo nella Capitale, nonché la più importante borsa italiana dedicata alle Città d’Arte che quest’anno per l’evento di apertura della sua XX edizione ha scelto Villa d’Este quale Sito UNESCO di prestigio della Regione Lazio, particolarmente significativo come attrattore culturale e turistico.

Si tratta di un appuntamento fondamentale per gli addetti ai lavori, che prevede la partecipazione di circa un centinaio di selezionati tour operator provenienti dai Paesi Europei, dal Nord America e dall’Asia, specializzati nel settore incentive, meeting, leisure e luxury, in grado di garantire un alto livello di promo-commercializzazione del prodotto turistico legato in particolare ad arte e cultura. L’evento come momento di incontro tra buyer e seller sarà rappresentato dalla visita dei meravigliosi giardini e dalla cena di gala nella magnifica Sala del Trono di Villa d’Este, con la partecipazione dell’Assessore al Turismo e alle Pari Opportunità, On. Lorenza Bonaccorsi e del Direttore delle Villae, Andrea Bruciati.

“I focus di ACE20 (arte, cultura, natura, turismo attivo, turismo per affari, enogastronomia e shopping) – sottolinea Andrea Bruciati – incontrano la forte vocazione di Tivoli quale protagonista di un turismo innovativo in un settore economico in continuo sviluppo. Siamo fermamente convinti che il potenziamento di un’industria di settore davvero redditizia dipenda anche dalla corretta valorizzazione delle eccellenze territoriali”.
Planisfero
Fotogallery